22 Aprile 2018
Trasmissioni & Rubriche

Echoes Of Silence

INTERVISTA alla cult-band postpunk romana ECHOES OF SILENCE
Nato nel 1997 con il nome di An Ideal Beginning, il gruppo intraprende da subito l´attività concertistica, proponendo un repertorio di canzoni dei Joy Division.
Dopo circa due anni la formazione si dedica alla composizione di brani propri con cantato in inglese, e cambia nome in Echoes of Silence, ispirandosi all´omonimo film del regista indipendente americano P. E. Goldman.
Dopo un lungo periodo di inattività, dovuto perlopiù ai numerosi problemi di formazione, si è infine raggiunta la sintonia tanto cercata. Nell´Ottobre 2003 gli Echoes of Silence riprendono a suonare dal vivo come spalla dei belgi Spiral of Silence e, più recentemente, si dedicano alla registrazione dell´album omonimo, autoprodotto.
Disco del mese su numerose webzine e fanzine gli Echoes of Silence rappresentano un altro importante tassello della scena goth-old school nazionale ed europea.
Con i Joy Division nel cuore gli EOS seguono le orme di gruppi che hanno caratterizzato la scena postpunk dei primi anni 80 (Siglo XX, Tunnelvision, Section 25, Crisis), presentandosi in formazione classica: chitarra (Paolo Maccaroni), basso (Gian Paolo Cesarini), batteria (Andrea Iacobelli) e voce (Carlo Cassaro).
Dopo vari concerti Andrea Iacobelli, Gian Paolo Cesarini e Carlo Cassaro decidono di lasciare il gruppo.

Paolo Maccaroni riforma la band con nuovi membri: Paolo Careddu al basso e voce e Andrea Orlandi alla batteria. Il trio si mette subito al lavoro con entusiasmo e costanza e nel giro di un anno dà alla luce il nuovo album dal titolo "In Vacuum Itinere", edito nel mese di ottobre 2011.
Successivamente all´uscita del nuovo album, il cantante e bassista Paolo Careddu, decide di lasciare il gruppo ed i componenti rimasti si rimettono in cerca di artisti che possano far parte della nuova line-up.
Nell´estate del 2012, Roberto Acquafredda si aggiunge alla band come bassista e l´intesa risulta immediata, soprattutto con Andrea Orlandi (batterista) già suo storico amico.
Nel luglio del 2013 anche l´ultimo componente si aggiunge, l´eclettico cantante Filippo Biagioni Gazzoli, dalle diversificate esperienze artistiche passate con gruppi cover e non, rock, hard rock, metal, gospel e musical.
Dopo una stagione di proficue apparizioni live a Napoli, Firenze e Roma, con un repertorio misto tra i due album precedenti più inediti, gli Echoes of Silence si dedicano alla creazione del loro nuovo, terzo album, intitolato " Exit ", uscito nell´Ottobre del 2015.
Nel giugno del 2017 la band ha dato alla luce il suo quarto lavoro dal titolo "Tension"
Dal 2018 è tornato al basso l´ex membro Paolo Careddu al posto di Roberto Acquafredda.

Now playing...

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata